COMPRO E SCAMBIO
[email protected]
TORNA ALLA HOMEPAGE
La Repubblica Sociale Italiana (RSI) era lo Stato guidato da Benito Mussolini e voluto dalla Germania nazista al fine di
governare parte dei territori italiani controllati militarmente, durante la seconda guerra mondiale dopo l'armistizio di
Cassibile nel 1943. Pur rivendicando tutto il territorio del Regno d'Italia, la RSI esercitò la propria sovranità solo sulle
province non soggette all'avanzata alleata e all'occupazione tedesca diretta. La creazione di uno stato italiano fascista
guidato da Mussolini fu annunciata il 18 settembre 1943. L’avanzata angloamericana nella primavera del 1945 e l’
insurrezione del 25 aprile 1945 determinarono la fine della RSI
AMBROSIANA (12/1944-04/1945)
bustina da 10 e pacchetto da 20 sigarette
Le Ambrosiana furono introdotte nel dicembre 1944 e rimasero in vendita
fino al 1946. Erano prodotte dalla Manifattura Tabacchi di Milano che, una
volta terminate le scorte di tabacchi chiari, decise di lanciare sul mercato
questa nuova sigaretta.
Dopo il 25 aprile 1945 il fascio repubblicano venne rimosso dallo stemma dei
monopoli
NAZIONALI (1944-46 ?)
pacchetto da 20 sigarette
Questa confezione venne sicuramente introdotta durante la repubblica sociale come
testimoniato dalla rimozione della parola "ROMA" dal retro del pacchetto, ma rimase
probabilmente in vendita anche dopo il 25 aprile 1945 (forse solo nel nord Italia).
Benito Mussolini
SERRAGLIO (09/1943-03/1944)
pacchetto da 20 sigarette
A.O.I. (09/1943 - 03/1944)
pacchetto da 20 sigarette
Prezzo di vendita: 10 Lire
Variante RSI delle celebri A.O.I.: corona imperiale rimossa e stemma dei
monopoli modificato
AMBROSIANA (12/1944 - 04/1945)
pacchetto da 20 sigarette
Confezione di emergenza realizzata sovrastampando un
pacchetto di Nazionali
SERRAGLIO (04/1944-03/1945)
pacchetto da 20 sigarette
Prezzo di vendita: 20 Lire
Questa variante di Serraglio rimase probabilmente in vendita
anche dopo il 25 aprile 1945 (forse solo nel nord Italia)