COMPRO E SCAMBIO
[email protected]
TORNA ALLA HOMEPAGE
Subito dopo l' armistizio dell' 8 settembre 1943 le truppe tedesche presero il controllo del nord e centro Italia mentre il re Vittorio
Emanuele III e l' intero governo si rifugiarono a Brindisi. Il 10 settembre 1943 il governo fu definitivamente spostato a Salerno.
Il 5 giugno 1944, dopo la liberazione di Roma, Vittorio Emanuele III, si ritiro' a vita privata, nominando il figlio Umberto II di Savoia
Luogotenente generale del Regno in base agli accordi del patto di Salerno (primavera 1944) tra le varie forze politiche che formavano
il Comitato di Liberazione Nazionale, che prevedono di «congelare» la questione istituzionale fino al termine del conflitto.
Il 9 maggio 1946 Vittorio Emanuele III abdico' ed Umberto II divenne il nuovo re d' Italia. Il 2 e 3 giugno 1946 si tenne il referendum per
scegliere fra monarchia o repubblica e la monarchia cesso' formalmente il 13 giugno 1946.
Il periodo tra l' 9 settembre 1943 ed il 5 giugno 1944 e' conosciuto come "Regno del Sud", mentre il periodo tra il 5 giugno 1944 ed il 9
maggio 1946 e' conosciuto come "Luogotenenza del Regno"
Umberto II
A.O.I.
AMBROSIANA
GIUBA
INDIGENE
MACEDONIA
MACEDONIA EXTRA
MILIT
NAZIONALI
POPOLARI
SERRAGLIO